Il compito delle 4 carte

Oggi facciamo un gioco!!!!

Si tratta di un esperimento proposto da Wason con il quale l’autore si propone di mettere in evidenza un errore comune che tutti noi compiamo nel ragionare…quale???eh prima provate a risolvere il giochino!

Questo è il problema:

Ci sono 4 carte: in ogni carta da una parte c’è un numero, dall’altra una lettera. Le carte sono presentate così:

  1. una con visibile da un lato la lettera A
  2. una con visibile da un lato la lettera D
  3. una con visibile da un lato il numero 4
  4. una con visibile da un lato il numero 7

Esempio carteCompito del soggetto è quello di valutare la validità della seguente regola:”Se una carta ha su una faccia una vocale, allora sull’altra avrà un numero pari.”

Per verificare se la regola enunciata è vera viene dato il permesso di girare solo due carte.

Avete provato????

Quasi sicuramente ognuno di voi ha pensato che fosse da girare la carta con scritta la lettera A…se dietro aveva un numero dispari la regola sarebbe stata sconfermata! E infatti quasi la totalità dei soggetti (il 90%) tende a dare questa risposta…

Ma la seconda carta? La tendenza dei soggetti è quella di sostenere che da girare sia la carta col numero pari, il 4. Ma così facendo si ha la sicurezza di arrivare ad una risposta certa?

Proviamo a ragionare…La regola è falsa solo quando su un lato è presente una vocale e sull’altro un numero dispari ed è vera in tutti gli altri casi.

Se noi giriamo la carta con il numero pari e dietro troviamo una consonante non possiamo comunque falsificare la regola. Essa infatti sostiene che “se una carta ha su una faccia una vocale, allora sull’altra avrà un numero pari” e non viceversa. Entra in gioco qui l’errore di conversione. (se vocale = pari allora pari = vocale)

La carta da girare sarà allora quella con il numero 7. Solo in questo modo si può verificare la validità dell’ipotesi. Se dietro alla carta c’è una vocale la regola sarà falsificata, altrimenti confermata.

Se avete sbagliato non preoccupatevi…nel mondo il 90% delle persone risponde in modo errato!!!

Ma cosa dimostra questo esperimento? Dimostra come sia comunissimo nelle inferenze di persone di ogni tipo e cultura il cosiddetto “Errore di Galileo”.

La tendenza delle persone è sempre quella, nel ragionamento, di cercare di confermare delle ipotesi invece di falsificarle. Solo cercando delle prove contro la nostra idea, però, siamo in grado di definire con certezza la veridicità o meno della nostra ipotesi.

Questo è solo un esempio sperimentale e creato ad hoc per portare alla luce e rendere consapevole questa tendenza…ma provate a pensare a quanto sia comune cadere in questo errore!! Quanti brutti scherzi ci gioca la nostra mente…forse non elabora e ragiona proprio in modo così meccanico come un computer!!!!

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: